La Giornata Nazionale della Speleologia 2018

Domenica 7 ottobre, il Gruppo Puglia Grotte avvia il 45° Corso di Introduzione alla Speleologia con una escursione propedeutica che permetterà di scoprire in pillole quello che sarà trattato con esaustività durante le 6 settimane di corso.
La partecipazione non obbliga all’iscrizione al corso.

L’evento è tra i tanti promossi dalla Società Speleologica Italiana in occasione della manifestazione Giornata della Speleologia 2018, il cui scopo è quello di divulgare e festeggiare l’attività speleologica attraverso l’organizzazione di eventi rivolti a chi speleologo non è.

Copertina evento

La visita a rami speleologici delle Grotte di Castellana ci darà occasione di affrontare uno dei siti carsici più famosi d’Italia in una veste tutta nuova, quella speleologica.

Accompagnati dai soci e dagli istruttori del Gruppo Puglia Grotte (GPG) ai partecipanti verranno illustrate le basi di geologia, carsismo, morfologia carsica, ecologia, inquinamento delle aree carsiche e biospeleologia per capire, conoscere e rispettare l’ambiente nel quale si stanno muovendo.
L’occasione di essere in una grotta turistica ci permetterà anche di confrontarci sui temi di promozione della speleologia e tutela dei siti turistizzati.

Per affrontare serenamente l’esperienza consigliamo una tuta da meccanico e capi in pile per meglio sopportare i 16°C della grotta, fortemente consigliate scarpe impermeabili con una suola antiscivolo. Il Gruppo Puglia Grotte di impegna a fornire i caschi, gli impianti di illuminazione personale e la copertura assicurativa giornaliera per l’attività della pratica speleologia.

Per partecipare sarà necessario compilare la liberatoria allegata di seguito e il pagamento della quota di 10€ a persona.
Le richieste di adesione devono pervenire all’indirizzo segreteria@NOSPAMgruppopugliagrotte.it (rimuovi NOSPAM per l’indirizzo corretto) o consegnate personalmente presso la sede sociale di via Margherita di Savoia n. 18 (nei pressi di Largo Porta Grande) a Castellana Grotte.

Liberatoria

Lascia un Commento